Aggiornamento Coronavirus in Asia

17 febbraio 2020

Gentili Viaggiatori,

Considerando le ultime notizie diffuse dai media riguardo il Coronavirus, abbiamo raccolto per voi gli ultimi aggiornamenti a riguardo.

Il coronavirus (2019-nCoV) è stato dichiarato un’emergenza globale dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanita’). Tuttavia, l’OMS non raccomanda alcuna restrizione di viaggio verso destinazioni asiatiche sulla base delle informazioni attualmente disponibili, ad eccezione della Cina. Le nostre destinazioni, non soffrono quindi di alcuna emergenza particolare e allo stato attuale non sconsigliamo di partire per queste destinazioni.

Raccomandiamo a tutti di acquisire informazioni sul coronavirus da fonti affidabili. Fake-news stanno circolando ampiamente sui canali social ed attraverso i mass media, ponendo una prospettiva sbagliata sulla situazione. Oltre all’OMS e ai siti web governativi, il CDC (Centro per il Controllo della Malattie e Prevenzione) è un’altra fonte affidabile di informazioni.

https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-nCoV/summary.html

AGGIORNAMENTO CASI IN ASIA:

  • Myanmar: 0 casi confermati.
  • Laos: 0 casi confermati.
  • Sri Lanka: 0 casi confermati.
  • Cambogia: 1 caso confermato. Già dimesso dall’ospedale.
  • Vietnam: 16 casi confermati di cui 15 già dimessi e nessun caso dal 13 febbraio.
  • Thailandia: 35 casi confermati di cui 15 già dimessi.

Ci teniamo, inoltre, a ricordare quanto sia grande e varia l’Asia. Le distanze sono talmente vaste che non si deve correre il rischio di generalizzare paesi e destinazioni, precludendosi erroneamente un possibile viaggio sulla base di informazioni non corrette. Le nostre destinazioni spaziano dalle Maldive allo Sri Lanka, dal Giappone alla Polinesia, dalla Thailandia all’Australia e Nuova Zelanda, la scelta è ampissima e non permettete alla paura di rallentare il vostro desiderio di viaggiare e partire.

Lasciate un commento

Your email address will not be published.