Benvenuti in Laos!

La perla del sud-est asiatico. Perla perché nascosta tra i più vicini e famosi paesi asiatici come Thailandia e Vietnam, e perché ancora pura e autentica come una perla appena pescata. L’essere rimasto isolato per molto tempo, a seguito di un lungo periodo di regime socialista, gli ha permesso di subire pochissimo l’influenza esterna ed occidentale. Il Laos si presenta quindi come doveva essere l’oriente molti anni fa, dove poco è cambiato. Il regime comunista ora non c’è più e il popolo si sta godendo una lunga pace ritrovata, durante la quale cominciare ad aprirsi ai visitatori stranieri.
Ecco perché un viaggio in Laos è un viaggio nel tempo, in un luogo affascinante e circondato da una natura ricca e coinvolgente. La valle del Mekong, i picchi rocciosi a Vang Vieng, le numerose cascate intorno a Luang Prabang come quella di Tad Sae e le infinite testimonianze buddhiste disseminate nel paese. Sono solo alcuni suggerimenti per un viaggio indimenticabile.

Viaggiando nel Laos rurale…

Documentazione necessaria

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: necessario anche per turismo, da richiedersi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari laotiane. Il visto, per brevi permanenze, può essere ottenuto anche in frontiera aeroportuale (Vientiane, Luang Prabang, Prakxe) e, per via terrestre, presso il Thai-Lao Friendship Bridge e gli altri varchi di frontiera internazionali. Il visto ha un costo di circa 35 dollari americani ed è necessaria una foto formato tessera; la validità è di 30 giorni e può essere rinnovato dal Dipartimento dell’Immigrazione locale. Non portare con sé il passaporto è considerato illegale; in caso di richiesta e mancata esibizione, le multe possono essere elevate.

Si consiglia in ogni caso di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio

Formalità valutarie: nessuna

Si fa presente che in Laos gli unici sportelli ATM affidabili internazionali sono ANZ Bank e BCEL Bank. Le principali carte di credito sono accettate nei grandi alberghi e nelle più importanti strutture turistiche. Le transazioni sono condotte principalmente in dollari americani, Thai Bath o Lao Kip. Le pene per reati di importazione e uso illegale di droga sono severe e possono arrivare alla pena di morte.

Contatti

Ambasciate

Nel Paese non è presente una Rappresentanza diplomatico/consolare italiana. L’Ambasciata d’Italia a Bangkok è competente per il Laos; per l’eventuale assistenza sul posto ai connazionali, in caso di emergenza, ci si deve rivolgere all’Ambasciata di Francia (nel quadro della cooperazione consolare UE) o al Corrispondente consolare (vedi voce Consolati)

Ambasciata d’Italia a BANGKOK
CRC Tower, CRC Tower, All Seasons Place
40° piano (Cancelleria Consolare al 27mo Piano)
87 Wireless Road
Lumphini, Pathumwan
Bangkok 10330
Prefisso dall’Italia 0066
Tel. (0)2 250 4970 Centralino
Fax: (0)2 250 4988 Ufficio Consolare
Cellulare attivo solo per emergenze fuori orario di servizio: 0066 (0) 818256103
E-mail: ambasciata.bangkok@esteri.it
consolare.bangkok@esteri.it
Home page : www.ambbangkok.esteri.it

Ambasciata di Francia:
Avenue Sethatirath – BP 6 – Vientiane
Tél: [856] (21) 21 52 53 – 21 52 57 (à 59)
Fax: [856] (21) 21 52 50
Web:  http://www.ambafrance-laos.org/

Consolati

Corrispondente Consolare
Giorgio Zenucchi
Thadeua Rd, KM 4, CP 10960
Tel & Fax: +856 21 353442
Cellulare: +856 20 55511385

Mappa

Meteo