Introduzione al Kanchanaburi, tra storia e natura

Home // Introduzione al Kanchanaburi, tra storia e natura
Introduzione al Kanchanaburi, tra storia e natura

Introduzione al Kanchanaburi, tra storia e natura

Introduzione

Guardando alla Thailandia, ai suoi templi, alla natura pacifica e tranquilla dei suoi abitanti, ci si dimentica che anche questo paese ha attraversato momenti durissimi durante la Seconda Guerra Mondiale. Durante l’occupazione giapponese la provincia di Kanchanaburi si rese tristemente famosa per i lavori forzati a cui forno obbligati i prigionieri alleati e locali per la costruzione di un’importante ferrovia tra la Thailandia e il Myanmar, importante fronte di guerra tra Giappone e Regno Unito. Tanti prigionieri e tante storie si intrecciarono su questi binari, immersi nella giungla thailandese, dove il fiume Kwai Noi scorre placido. Una storia resta celebre dal film di guerra “Il Ponte sul Fiume Kwai” (tra gli attori il celebre Alec Guinness). Una storia da approfondire e da riscoprire, cogliendo l’occasione per scoprire questa provincia che si estende ad ovest di Bangkok, immersa nel verde, dove grotte, rovine Khmer e cascate rendono il tutto particolarmente suggestivo.

Suggestione che si prova dormendo nelle camere galleggianti del bellissimo Floating House, un hotel galleggiante adagiato lungo il fiume Kwai Noi, dove pace e quiete accompagnano il sonno insieme ai suoni della natura circostante.

Ovviamente non poteva mancare un salto al mare, e allora si potrebbe optare per Phuket o Koh Samui, a seconda della stagione e del budget.

HIGHLIGHTS:

Voli di linea Thai Airways
In treno sul Ponte sul Fiume Kwai
Pernottamento al Floating House sul fiume Kwai
Guide locali parlanti italiano
Le cascate Erawan!

Programma

1° GIORNO • ITALIA ⇒ BANGKOK

Partenza dall’Italia con volo di linea Thai Airways per Bangkok. Pernottamento e pasti a bordo del volo.

2° GIORNO • BANGKOK

Arrivo all’aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi la mattina presto,incontro con la guida locale per il trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Tempo libero a disposizione per ambientamento. Pernottamento.

Pomeriggio: escursione facoltativa – Visita della città di Bangkok Durata 4 ore
Il pomeriggio sarà dedicato alla visita della città e dei più rinomati templi di Bangkok, tra i quali, il Wat Traimit, il tempio del Buddha d’Oro – dal peso di 5.5 tonnellate; Wat Pho, il tempio del Buddha Reclinato – il più grande ed antico di Bangkok e Wat Benchamabopit – il tempio di marmo.

3° GIORNO • BANGKOK ⇒ MAEKLONG MARKET ⇒ KANCHANABURI

Prima colazione in hotel e partenza per le 07:00 con la guida locale per il Mae Klong Railway Market, il mercato locale della provincia di Samut Songkhran (ma sempre a Bangkok). Considerato come uno dei più particolari, è un mercato di frutta fresca, pesce, verdura, carne e altri prodotti locali. A renderlo particolare è il fatto che si sviluppa fin sopra i binari della tratta ferroviaria Mae Klong-Ban Lanem attraversati quotidianamente da alcuni treni (non molti). Quando comincerà a suonare il segnale del treno in arrivo, arriva il caos, con tutti i venditori intenti a spostare tutto ciò che possa ostruire il passaggio del treno, per poi ricomporre il tutto una volta passato.
Visitato il mercato si prosegue per la provincia del Kanchanaburi, dove, durante la seconda guerra mondiale, numerosi prigionieri alleati e locali furono impiegati dagli occupanti giapponesi, per completare una ferrovia che avrebbe dovuto collegare la Thailandia con il Myanmar. Visiteremo il celebre Ponte sul Fiume Kwai, costruito proprio dai prigionieri e attraversato dalla ferrovia in questione (chiamata Death Railway). Arrivati nell’area e dopo qualche bel panorama, saliremo sul treno che percorrendo parte della tratta, arriva fino alla stazione di Tam Kra-Sae.
Pranzo in un ristorante locale vicino la stazione e a seguire visiteremo la Krasae Cave, una grotta dove si trovano diverse statue del Buddha.
Proseguiremo sul tracciato della Death Railway che si snoda nella giungla tra pareti rocciose ed un ponte di legno, per poi arrivare presso un Elephant Camp, per ammirare questi enormi animali all’opera e per partecipare ad una passeggiata a dorso di elefante di circa 30 minuti.
Dopo la visita del tempio in stile khmer di Prasart Muang Singh, ci imbarcheremo su di una tipica imbarcazione locale per percorrere parte del fiume Kwai Noi, fino al bellissimo Floating House, l’hotel galleggiante dove trascorrerete la serata e il pernottamento.

4° GIORNO • ERAWAN NATIONAL PARK ⇒ BANGKOK

Colazione in hotel. Incontro con la guida ed inizio della giornata con la visita della Lawa Cave, una caverna con belle stalattiti e stalagmiti, forgiata interamente dalla natura. L’ingresso un angusto fa da anticamera alla camera interna molto spaziosa. Proseguiremo poi per l’Erawan National Park, celebre per le bellissime cascate Erawan, dove l’acqua si getta su ben sette livelli. Il secondo livello, il più vasto e spazioso, ospita una pittoresca vasca naturale dove poter nuotare e farsi solleticare dai tanti pesciolini. Per chi ama camminare invece si può risalire fino al livello più alto.
Pranzeremo in un ristorante locale prima di ripartire per Bangkok.
Arrivati a Bangkok, check-in in hotel e serata libera.

5° GIORNO • BANGKOK ⇒ KOH SAMUI / PHUKET

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo per Phuket o Koh Samui. Arrivati a destinazione, trasferimento in hotel e tempo libero. Pernottamento

6°-10° GIORNO • KOH SAMUI / PHUKET

Prima colazione in hotel e tempo libero a disposizione. Pernottamenti

11° GIORNO • KOH SAMUI / PHUKET ⇒ BANGKOK

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia via Bangkok. Arrivo a Bangkok e attesa della coincidenza per l’Italia.

12° GIORNO • BANGKOK ⇒ ITALIA

Appena superata la mezzanotte, imbarco sul volo Thai Airways con arrivo in Italia previsto in mattinata.

Cosa comprende la nostra proposta:

  • Biglietti aerei validi su voli Thai Airways in classe economica;
  • Tutti i trasferimenti come da programma, con veicoli con aria condizionata;
  • Assistenza di personale parlante italiano;
  • Escursioni in gruppo con guida locale parlante italiano;
  • Pasti come da programma, bevande escluse;
  • Sistemazione in camera doppia con servizi privati come da tabella.
  • Assistenza Bell Travel 24 ore su 24

Extra:

Volendo si può prolungare il pernottamento a Kanchanaburi come in qualsiasi altra destinazione del viaggio.

Galleria immagini

Mappa del viaggio

Invia richiesta

Leave a Review

Your email address will not be published.