Thailandia tra templi e cascate

Home // Thailandia tra templi e cascate
Thailandia tra templi e cascate

Thailandia tra templi e cascate: Chiang Mai, Phitsanulok, Khao Yai, Bangko e Samui

Cominceremo il tour della Thailandia alla scoperta dell’eredità storica e culturale del Paese: antichi edifici in stile Angkor, le rovine dell’età dell’oro della cultura Thai, statue di budda e templi sacri sono solo alcune delle cose cge vedrete a Chiang Mai. Il Parco nazionale di Khao Yai (200 km a nord est di Bangkok) si estende per la maggior parte nella provincia di Nakhon Ratchasima (Khorat), ed è il più antico della Thailandia, fondato nel settembre del 1962. Nel 1982 è stato poi inserito nella lista dei siti considerati patrimonio mondiale dell’ASEAN, grazie anche alla varietà di flora e fauna. Il Parco è stato anche nominato sito Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. KhaoYai è in termini di grandezza il terzo Parco Nazionale più grande del Paese, coprendo un’area di 2165,55 km quadrati. Vi sono all’ interno del parco ben 3000 specie di piante, 320 specie di uccelli e 67 specie di mammiferi, incluso l’orso nero asiatico, l’elefante asiatico, tigri, gibboni e maiali selvaggi. Le spettacolari cascate di Heo Narok ed Haeo Suwat, quest’ ultima resa famosa dal film “The Beach”, raggiungono invece gli 80 metri.
Bangkok, moderna, trafficata, caotica e colorata. La capitale thailandese è un insieme di contrasti. Moderni grattaceli (il più recente è stato inaugurato nel 2016) convivono con coloratissimi mercati e bancarelle di streetfood e i lineamenti classici dei templi buddisti disseminati nella capitale. Bangkok nonostante il traffico riesce sempre a lasciare un ricordo unico a chi la visita.
Koh Samui, è caratterizzata da immense coltivazioni di cocco abitate da schiere di scimmie. Dolci pendii ricoperti da foreste verdi e rigogliose, dove si aprono la strada suggestive e rinfrescanti cascate. Acque dai vivaci colori smeraldini ed incredibili parchi naturali marini. Località cosmopolite dove si incrociano hotel eco-luxury e ostelli da zaino in spalla. Chiunque voi siate, qualunque sia il vostro modo di viaggiare, qualunque siano le vostre abitudini, Koh Samui ha un posto anche per voi!

1° GIORNO | ITALIA – DOHA

Partenza dall’Italia con volo di linea diretto Qatar Airways per Doha. Rinfreschi e pernottamento a bordo.

2° GIORNO | DOHA – CHIANG MAI

Arrivo a Doha e coincidenza per Chiang Mai. Incontro con la nostra guida locale parlante Italiano e trasferimento in albergo. Dopo il Check-In in albergo si parte per pranzo in un ristorante locale. Dopo il pranzo si visita il WiangKumKam, la città antica sotterranea – la prima capitale del Regno Lanna costruito dal re Mangrai prima di trasferirsi a Chiang Mai. Tempo per godersi una passeggiata su calesse tirato da un cavallo.Rientro e pernottamento in Albergo (cena non inclusa).

3° GIORNO | CHIANG MAI

Prima colazione all’americana in hotel, partenza intorno a 07:00 per il campo degli elefanti per vedere questi magnifici animali e le loro varie attività. Chi lo desidera può fare un giro a dorso di elefante o un “Bamboo Rafting” di circa un’ora (opzionale, non incluso nel prezzo). Si procede per visitare 3 diverse tribù delle colline: Akha, Lahu ShiBalah, e Padong Long Neck Karen (Incluso).
Poi sosta presso un vivaio di orchidee e pranzo in un ristorante locale. Dopo Pranzo si prosegue con la visita del Doi Su Thep (1676 M.SLM) una delle maggiori attrazioni di Chiang Mai con la bella pagoda del tempio che è stato costruito nel 1383 sotto il regno del re Kne-Na.
Dalla cima del DoiSuthep si può ammirare una bella vista panoramica della città. Si continua con la visita del WatPhraSingh (Tempio del budda leone) una delle più riuscite architetture dello stile lanna nella Tailandia del nord e che contiene anche una immagine molto riverita del budda. In serata, Cena Kantok (tipico stile Lanna Kan-Tok) cena con spettacoli di danze tradizionali tailandesi.
Rientro in hotel e pernottamento.

4° GIORNO | CHIANG MAI – LAMPANG – PHITSANULOK

Prima colazione all’ americana in hotel, check-out e partenza alle ore 08.00am per una visita a WatPhan Tao con il suo squisito stile Lanna, con una sala interamente realizzata in legno di teak sorretto da pilastri giganti con un mosaico intarsiato di serpenti tradizionali “Naga”. Si procede per WatChedi Luang o Tempio del Grande Stupa, famoso per la sua pagoda enorme e molto impressionante che domina la zona. Poi si visita il WatPhraSingh (Tempio del Leone Buddha), una delle più belle costruzioni in architettura stile Lanna nel nord della Thailandia, che contiene un’immagine molto venerata del Buddha chiamato PhraSing Buddha.
Proseguimento verso Lampang e pranzo in ristorante locale durante il tragitto. Visita al Tempio WatPrathat Lampang Luang, in stile Lanna, esempio Buddista di “Monastero Fortezza” in questa regione. A parte il Chedi principale ed il Visharn, ViharnNamTam (sala di preghiera) principale, è ritenuto il più vecchio edificio religioso in legno in Tailandia. La sua resistenza ai secoli è attribuita alla credenza che il Budda visitò una volta il Tempio lasciando una ciocca dei suoi capelli come reliquia che è ancora oggi conservata nel Chedi. Si prosegue infine verso Phitsanulok. Cena e pernottamento in albergo.

5° GIORNO | PHITSANULOK – KHAO YAI

Colazione in albergo e partenza per vista del Tempio WatPrasrirattanaMahathat Phitsanulok, Temple of Great JeweledReliquary anche noto come WatYai (Tempio Grande) sulle rive del Fiume Nan River nel centro di Phitsanulok, un Tempio Reale fondato nel 1357 dal Re Lithai del Regno di Sukhothai. Il Tempio e’ famoso per il suo Budda D’oro chiamato PhraPhuttaChinnarat che e’ giudicato da molti come la piu’ bella immagine del Budda in Tailandia. Si prosegue verso Lopburi con sosta in ristorante locale per il pranzo durante il tragitto. Visita del PhraPrang Sam Yod, il piu’ vecchio sito di Lopburi che risale all’era Khmer. Costruito sotto il Regno del Re Jayavarman VII dell’impero di Angkor, il monumento fu probabilmente costruito nel tardo 12mo o primi del 13mo secolo. Poi si visita il Santuario di San PraKarnShrine, che consiste di una antica struttura Khmer e di un edificio piu’ recente. La struttura piu’ vecchia venne probabilmente costruita nell’11mo secolo. Si compone di un cumulo di grossi blocchi di laterizi, in cima al quale ci sono i resti di un antico palazzo. Il luogo è conosciuto anche per le moltissime scimmie che stazionano dentro e fuori il suo perimetro. Continuazione per KhaoYai con arrivo nel tardo pomeriggio. Sosta per vedere Sila Thong Cave, la grotta dei pipistrelli ed osservare lo straordinario spettacolo di migliaia di essi mentre escono dalla grotta stessa. Dopodiché si procede verso l’albergo in KhaoYai per cena e pernottamento.

6° GIORNO | KHAO YAI – BANGKOK

Colazione in albergo e check-out. Partenza per il Parco Nazionale di Khao Yai, riconosciuto dall’ UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Il parco si snoda tra le province di Nakhon Ratchasima (Khorat), Saraburi, Prachinburi e NakhonNayok. E’ stato uno dei primi Parchi Nazionali di Tailandia inaugurato il 18 Settembre 1962. Copre un’area di 2,168 kilometri quadrati e la sua altezza va’ da 400 a 1,000 metri sopra il livello del mare. Camminata per raggiungere le cascate di Haew Narok che sono le più importanti coi loro 80 metri di altezza per poi proseguire verso le altre cascate di Heaw Suwat Waterfall, famose per I loro 20 metri immortalati nel film “The Beach” con Leonardo Di Caprio. Continuazione per le cascate PhaKluaymai, le più piccole di tutte e dove spesso si può vedere un coccodrillo nelle vicinanze. Pranzo in ristorante locale e proseguimento verso Bangkok con arrivo nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

7° GIORNO |  BANGKOK

Prima colazione in hotel. Intera giornata a disposizione da dedicare ad attività facoltative e escursioni. Pernottamento.

8° GIORNO | BANGKOK

Prima colazione in hotel. Intera giornata a disposizione da dedicare ad attività facoltative e escursioni. Pernottamento.

9° GIORNO | BANGKOK – KOH SAMUI

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo diretto a Koh Samui. Arrivo e trasferimento al vostro resort. Pernottamento.

10°-14° GIORNO | KOH SAMUI

Trattamento di pernottamento e prima colazione americana in hotel, giornate a disposizione per attività balneari e facoltative. Pernottamento.

15° GIORNO | KOH SAMUI – BANGKOK – DOHA

Prima colazione in hotel, incontro con l’autista per trasferimento aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Bangkok. All’arrivo a Bangkok, transito in attesa della coincidenza del volo Qatar Airways per Doha. Transito.

16° GIORNO | DOHA – ITALIA

Proseguimento per l’Italia con volo di linea Qatar Airways. Arrivo in mattinata.

Cosa comprende la nostra proposta:

  • Biglietti aerei validi su voli Qatar Airways in classe economica;
  • Biglietti aerei validi su voli domestici Bangkok Airways in classe economica;
  • Tutti i trasferimenti come da programma, con veicoli con aria condizionata;
  • Assistenza di personale parlante italiano;
  • Escursioni con guida locale parlante italiano in condivisione con altri clienti in Thailandia;
  • Pasti come da programma, bevande escluse;
  • Sistemazione in camera doppia/tripla con servizi privati come da tabella.
  • Assistenza Bell Travel 24 ore su 24

Galleria immagini

Mappa del viaggio

Leave a Review

Your email address will not be published.