Thailandia

Viaggi in Thailandia

Benvenuti in Thailandia!

Una delle vere porte d’accesso per l’Asia (e Sud-Est Asiatico). Se ancora non avete visitato mai questa parte del mondo, un viaggio in Thailandia può essere il paese ideale da cui iniziare. Una cultura antica, ricca di storia e di personalità è quella che emerge visitando Ayutthaya e Sukhothai, le antiche capitali di quello che prima veniva chiamato Regno del Siam, che condivideva con il Regno Lanna (nord del paese) quella che oggi è la Thailandia nel suo complesso. Un paese ricoperto da verdi foreste tropicali e vasti parchi nazionali come quello di Khao Yai o di Khao Sok, bagnato da corsi d’acqua e un lago. Spiagge e coste di ogni tipo e bellezza, da quelle delle mitiche Phuket e Koh Samui alle più appartate e finissime di Koh Lipe e Koh Similan. Fondali perfetti per il diving come a Koh Tao e montagne dai panorami mozzafiato come sul Doi Inthanon. Una capitale, Bangkok, tra le più visitate al mondo, dove convivono tante anime e ritmi. Il buon livello delle infrastrutture, dei trasporti e dell’ottima proposta ricettiva fa, infine, della Thailandia, una destinazione da non perdere.

Qual’è la stagione migliore per visitare la Thailandia?

L’alta stagione per eccellenza in Thailandia va da Novembre a Febbraio, lasso temporale in cui il clima è migliore in tutto il paese. Per il nord del paese la stagione secca va da Novembre a Maggio, mentre da Giugno a Ottobre subentra quella umida più soggetta a piogge.

Il sud invece si divide in due, la costa ovest vede il suo periodo più umido da Aprile ad Ottobre, mentre la costa est incontra le piogge principalmente da Settembre a Dicembre.

La particolare conformazione della Thailandia comunque permette di viaggiare in Thailandia quasi in ogni momento, scegliendo attentamente le parti da visitare.

Il Nord e il Centro

Bangkok, Chiang Mai, Chiang Rai, Nan, Kanchanaburi e Isaan

Nel nord e centro del paese la stagione secca va da Novembre a Maggio/Giugno, con poche piogge durante questo periodo. Se a ridosso dei mesi invernali il clima è più “freddo”, da metà Gennaio le temperature tornano a salire, arrivando anche ai 30° e 40°, specialmente nelle regioni centrali.

Il monsone di sud-ovest arriva generalmente tra Maggio e Giugno, inizialmente sotto forma di brevi piogge e rovesci, della durata di una/due ore, ripulendo i cieli. Andando avanti con la stagione delle piogge, l’intensità può aumentare e diventare più costante, solitamente raggiungendo l’apice tra Agosto e Settembre. Da Novembre il clima torna a migliorare per lasciare posto alla stagione secca in arrivo.

Mare delle Andamane e Khao Sok

Phuket, Krabi, Phi Phi Island, Khao Lak, Koh Lanta, Koh Kood, Koh Chang e Khao Sok

La costa ovest della Thailandia e alcune isole del Golfo di Thailandia (Koh Kood e Koh Chang) generalmente hanno tre stagioni. Da Novembre a Marzo si trovano le temperature migliori, poca umidità, fresche brezze e temperature confortevoli. Da Marzo a Maggio le temperature iniziano a salire e mentre i venti freschi se ne vanno l’umidità torna a salire.

Per la fine di Maggio generalmente arriva il clima monsonico, che solitamente si protrae fino ad Ottobre. Le piogge maggiori si registrano solitamente tra metà Settembre e metà Ottobre, al di fuori di questo periodo le piogge durano poche ore, generalmente nel pomeriggio. Il mare tuttavia può risultare più mosso e non sempre si potrebbero ammirare i colori che si aspetterebbe.

Il Parco Nazionale di Khao Sok segue lo stesso clima, ma essendo l’aerea più umida di tutta la Thailandia è soggetta a piogge tutto l’anno. La stagione umida, tuttavia, è buona per visitare il Parco sia per le temperature più basse e anche per poter ammirare le foreste verdi e luccicanti, con maggiori possibilità di osservare la fauna selvaggia.

Il Golfo di Thailandia

Koh Samui, Koh Phangan, Koh Tao, Khanom e Hua Hin

Come per la costa occidentale anche la costa orientale thailandese la si può dividere in tre stagioni. Da Dicembre a Febbraio il clima è buono, con poche e piccole piogge e freschi venti che aiutano a tenere le temperature confortevoli. Da Marzo le temperature iniziano a salire per raggiungere i picchi maggiori tra Aprile e Maggio, mentre a Giugno qualche piccola pioggia inizia a farsi vedere, specialmente nel pomeriggio, lasciando posto a cieli azzurri e bei tramonti.

Da finte Agosto a Settembre, spostandosi dal Mare delle Andamane, arriva il monsone, portando con se un aumento delle piogge specialmente tra Ottobre e Novembre.

Nota importante: le continue variazioni climatiche e ambientali, stanno portando ad un continuo mutamento delle stagioni, in Thailandia come in tutto il mondo. Le stagioni qui riportate potrebbero sempre slittare, variare e incontrare situazioni differenti di anno in anno.

Alla scoperta di Koh Lipe

Alla scoperta di Koh Lipe

All’interno dell’arcipelago di Adang-Rawi, nella provincia sud-occidentale di Satun, in Thailandia, si trova una piccola isola a forma di L,...

Laguna Phuket Marathon

Laguna Phuket Marathon

Ci troviamo a circa trenta minuti di macchina a sud dell’aeroporto internazionale di Phuket. Una lunga strisca di sabbia si...

Come muoversi a Bangkok

Come muoversi a Bangkok

Come muoversi a Bangkok Muoversi a Bangkok può sembrare, a prima vista, complicato e confusionario. Il traffico praticamente continuo nelle...