Tour del Vietnam del nord in moto

Home // Tour del Vietnam del nord in moto

Tour del Vietnam del nord in moto

1700 km (circa), tutto asfalto di vera emozione per un’indimenticabile tour in moto nel nord del Vietnam. Durante l’intera durata del tour, sarà un susseguirsi di panorami mozzafiato attraversando alcune delle zone più remote e meno turistiche del Vietnam. Circa 45/50 ore di marcia in sella ad una moto per strade tortuose, tornanti, un pò di off road (soft) e strade incredibili.
Un modo indubbiamente diverso, emozionante e avventuroso per scoprire i bellissimi paesaggi del nord del Vietnam, insieme a Gerardo Favaroni che già è stato in moto in Vietnam.

Località principali:

Hanoi – Cao Bang – Meo Vac – Ha Giang – Sapa – Nghia Lo – Phu Yen

1° GIORNO (16 febbraio) | ROMA FIUMICINO – BANGKOK

Presentarsi in aeroporto circa tre ore prima del volo (10:30), presso i banchi della Thai Airways muniti di biglietti aerei e passaporto per il disbrigo delle formalità d’imbarco ed il rilascio della carta d’imbarco per il volo TG 945 delle 13:30 per Bangkok. Ottenuta la carta d’imbarco, dirigersi verso i varchi di sicurezza e il controllo passaporti e quindi proseguire al Gate indicato sulla carta d’imbarco in attesa della chiamata del volo (verificate sui tabelloni eventuali aggiornamenti e cambio di gate). Partenza del volo per Bangkok. Pasti e pernottamento in volo.

2° GIORNO (17 febbraio) | BANGKOK – HANOI

Arrivo in aeroporto ad Hanoi, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la guida parlante italiano e trasferimento al noleggio per ritirare le moto. Una volta prese le moto, trasferimento in hotel per il check-in. Pomeriggio libero per riposarsi dopo il lungo viaggio in aereo o per girare in libertà per la città. Pernottamento in hotel.
Pasti inclusi: nessuno.

3° GIORNO (18 febbraio) | HANOI – CAO BANG [270 km – 06 ore circa]

Colazione in hotel e partenza per le ore 07:30.
La nostra prima tappa, sarà di trasferimento verso l’estremo nord-est del Vietnam, la “tirata” più lunga di questo fantastico tour in moto.
Inizieremo con 90 km di autostrada e proseguiremo sulla strada QL3, dove non mancheranno curve e bei paesaggi tra le montagne da ammirare mentre si guida in sella alla moto. Ci fermeremo per il pranzo dopo circa 160 km, nei pressi di Bac Kan. Proseguiremo, quindi, per altri 110 km fino ad arrivare a Cao Bang, dove ceneremo e pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione e cena.

4° GIORNO (19 febbraio) | CAO BANG – CAO BANG [210 km – 06 ore circa]

Colazione in hotel e partenza per le ore 08:00.
Oggi visiteremo le maestose cascate di Ban Gioc, distanti 90 km da Cao Bang e tra le più famose del Vietnam. Il fiume che crea le incredibili cascate di Ban Gioc, fa da confine tra il Vietnam e la Cina.
Arrivati, avremo la possibilità di fare un’escursione in barca fin sotto le cascate (a pagamento).
Sosta per il pranzo nei pressi delle cascate.
Dopo il pranzo, riprenderemo la strada per tornare a Cao Bang fermandoci a visitare un piccolo lago, con strade e sentieri che attraversano risaie. Sempre sulla strada del ritorno faremo una piccola deviazione verso un luogo incantevole: l’Angel Eye Mountain. A conclusione, ripartiremo per Cao Bang per gli ultimi 30 km, dove ceneremo e pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione e cena.

5° GIORNO (20 febbraio) | CAO BANG – MEO VAC [170 km – 07 ore circa]

Colazione in hotel e partenza per le ore 07:30.
Nella tappa di oggi percorreremo strade secondarie, scolpite tra montagne e paesaggi meravigliosi, con un paio di passaggi lungo una serie infinita di tornanti e un pò di off road su strada sterrata per circa 10 km, percorribili da tutti (con andatura lenta). Sosta per il pranzo a Bao Lac dopo 100 km.
Nel pomeriggio non mancherà un pizzico d’avventura. La strada DT217, che percorreremo, si interromperà sulle rive del fiume “Song Nho Que” che attraverseremo con la moto a bordo di una zattera di bamboo fino alla riva opposta; ripartiremo, poi, per gli ultimi 25 km che ci separano da Meo Vac, dove ceneremo e pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione.
NOTA: In caso di condizioni meteorologiche avverse, l’attraversamento del fiume con la zattera di bamboo non si farà. Con conseguente cambio di percorso dopo il pranzo. La decisione finale spetterà al tour leader.

6° GIORNO (21 febbraio) | MEO VAC – HA GIANG [180 km – 06 ore circa]

Colazione in hotel e partenza per le ore 08:00.
Oggi guideremo tutto il tempo sulla strada QL4C, una delle strade più affascinanti, tortuose e pericolose di tutto il Vietnam, con un costante susseguirsi di curve sulle dorsali delle montagne. Appena dopo 10 km dalla partenza attraverseremo il passo montano di Ma Pi Leng con un panorama incredibile della vallata. Qui faremo una deviazione sull’emozionante sentiero degli innamorati.
Continueremo ad incontrare panorami meravigliosi e a percorrere fantastici tornati sulla strada QL4C.
Sosta per il pranzo a Cho Kem, a circa 110 km da Meo Vac. Proseguiremo per altri 70 km mozzafiato, che ci porteranno ad Ha Giang, dove pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione.

7° GIORNO (22 febbraio) | HA GIANG – SAPA [240 km – 06 ore circa]

Colazione in hotel e partenza per le ore 08:00.
Questa sarà la seconda tappa più lunga del tour. Sosta per il pranzo dopo 125 km, a Pho Rang.
Si prosegue per altri 85 km fino a fermarci per una sosta a Lao Cai una cittadina di confine dove il fiume Rosso e il suo affluente Nam Thi separano il Vietnam con la Cina. Si può godere del suggestivo panorama cinese che si affaccia sull’altra riva.
Ripartiremo sulla strada QL4D per gli ultimi 30 km tutti in salita, dai 200m s.l.m. di Lao Cai a circa 1600m s.l.m di Sapa, dove pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione.

8° GIORNO (23 febbraio) | SAPA – SAPA [40/60 km]

Partenza ore 10:00.
Oggi trascorreremo una giornata di relax in un posto incantevole. Andremo prima a visitare il villaggio caratteristico di Cat Cat e le sue cascate di Tien Sa, nella vallata di Muong Hoa, sotto le pendici di Sapa. Sempre nella vallata, si possono trovare meravigliose terrazze a gradoni, scavate tra le montagne con coltivazioni di riso e sentieri stretti e tortuosi che li attraversano, usati dai contadini del luogo e piacevoli da percorrere in moto. Sosta per il pranzo nella vallata.
Pomeriggio libero per girovagare o passeggiare in solitaria, in questo luogo fantastico, in cerca di relax ed emozioni. Pernottamento a Sapa.
Pasti inclusi: colazione e pranzo.

9° GIORNO (24 febbraio) | SAPA – NGHIA LO [230 km – 6 ore circa]

Partenza ore 08:30.
Oggi guideremo per i primi 40 km sempre sulla favolosa strada QL4D, con una splendida vista del Fansipan, la montagna chiamata il tetto dell’Indocina, alta 3143m.
Attraverseremo il passo montano più alto del Vietnam a 2035 metri, il O Quy pass e qui ci fermeremo per goderci il panorama. Proseguiremo giù per la montagna affrontando una curva dietro l’altra.
Prenderemo la strada QL32, che prosegue con il suggestivo panorama delle montagne, viste dalla vallata.
Sosta per il pranzo a Mu Cang Chai a 135 km da Sapa. Si prosegue con vari stop in punti con vista panoramica sulla vallata di Mu Cang Chai e godendosi gli 85 km di strada che ci separano da Nghia Lo, dove ceneremo e pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione.

10° GIORNO (25 febbraio) | NGHIA LO – PHU YEN [190 km – 6 ore circa]

Partenza ore 08:30.
Oggi andremo a caccia di nuvole sulla “schiena del dinosauro”.
In questa tappa ci dirigeremo verso la Riserva Naturale di Ta Xua, un luogo rimasto ancora selvaggio e lontano dal turismo, dove faremo una bella sosta dopo 4 ore in sella. Qui (condizioni meteo permettendo) accadrà una magia.
Chi se la sente potrà provare a percorrere in moto (ma non in gruppo) il sentiero sterrato senza uscita, che solca la schiena del dinosauro e guidando sopra le nuvole.
Pranzo al sacco in loco.
Si ritorna indietro per 60 km per raggiungere Phu Yen, dove ceneremo e pernotteremo.
Pasti inclusi: colazione e pranzo al sacco.

11° GIORNO (26 febbraio) | PHU YEN – HANOI [170 km – 4 ore circa]

Partenza ore 08:30.
In questa ultima ci fermeremo per il pranzo dopo 110 km, nel Parco Nazionale di Ba Vi.
Ripartiremo per gli ultimi 60 Km verso Hanoi, dove faremo una piccola visita della città. Riconsegneremo le moto entro le 18:00.
Cena e pernotto ad Hanoi.
Pasti inclusi: colazione.

12° GIORNO (27 febbraio) | HANOI – BANGKOK

Colazione in hotel e giornata libera fino all’incontro con l’autista per il trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo per Bangkok. Arrivo a Bangkok e attesa della coincidenza per Roma Fiumicino.
Pasti inclusi: colazione.

13° GIORNO (28 febbraio) | BANGKOK – ROMA FIUMICINO

Partenza del volo di rientro a Roma Fiumicino. Arrivo previsto in mattinata.

CONSIDERAZIONI: Le ore preposte per ogni tappa, si intendono di marcia e sono indicative anche in base alle condizioni meteorologiche.
Bisognerà aggiungere il tempo delle varie soste durante il percorso, come il pranzo o visite a qualche attrazione o semplicemente i vari stop giornalieri di 10 minuti per riposare un attimo, prendere una bibita o godersi il panorama.

da € 2770 (minimo 5 partecipanti)

Comprende:

  • Biglietti aerei intercontinentali validi su voli Thai Airways in classe economica;
  • Voli internazionali Thai Airways in classe economica;
  • Noleggio moto (cilindrata 250 cc / tipologia Honda CRF o Kawasaki KLR 250);
  • Noleggio casco, pantaloni e giubbotto tecnico;
  • Meccanico e macchina per trasporto moto durante tutto il viaggio (dove sarà possibile lasciare i bagagli);
  • Assistenza alle moto durante tutto il viaggio;
  • Assicurazione danni moto;
  • Pasti come da programma;
  • Tour leader/capogruppo dall’Italia (Gerardo Favaroni);
  • Assicurazione medico, bagaglio e annullamento;
  • Pernottamento in camera doppia condivisa come da tabella;

Non comprende:

  • I pasti ove non espressamente indicati;
  • Le bevande, le mance e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”;

Validità:

  • Prossima partenza disponibile 16-28 febbraio 2020 

Personalizzate!

Al termine del viaggio, potreste rimanere qualche giorno ulteriore in Vietnam per rilassarvi con una crociera sulla baia di Halong o con tante altre idee e possibilità.

NOTA BENE

Il viaggio toccherà tappe e zona ancora poco turistiche, in cui il mercato turistico è ancora agli albori. Pur cercando di utilizzare le migliori strutture disponibili, è molto importante comprendere che il livello delle infrastrutture e la qualità dei servizi non può essere ancora paragonata ad altre destinazioni turistiche più affermate. Quindi vi chiediamo di viaggiare consapevoli di quanto sopra menzionato, e che non sarà tanto la qualità dei servizi e delle infrastrutture turistiche la parte determinante e soddisfacente di questo viaggio, bensì l’esperienza di soggiornare in luoghi e attraversare luoghi ancora poco turistici in un viaggio avventuroso in moto.

IN CASO DI CONDIZIONI METEREOLOGICHE AVVERSE DURANTE LE VARIE TAPPE IL TOUR LEADER DECIDERA’ SE FERMARSI ED ASPETTARE CHE IL TEMPO MIGLIORI, MA IN OGNI CASO IL GRUPPO DOVRA’ PROSEGUIRE PER FINIRE LA TAPPA GIORNALIERA.

Particolari condizioni di ritardi o cancellazioni dei voli interni, problemi di viabilità, danni meccanici ai mezzi di trasporto possono determinare variazioni nello svolgimento dei servizi previsti e possono essere modificati a discrezione dei vari fornitori locali. L’organizzazione non è responsabile del mancato utilizzo di servizi dovuto a ritardi o cancellazioni dei vettori aerei.

Per i partecipanti è obbligatoria la Patente Internazionale Tipo “Convenzione Internazionale sulla Circolazione Stradale firmata a Ginevra il 19 Settembre 1949” da ottenere autonomamente.
E la patente italiana in corso di validità.

 ABBIGLIAMENTO:

E’ consigliato munirsi di una tuta antipioggia, guanti e stivali da moto o scarponcini da trekking.
Il giubbotto i pantaloni ed il casco saranno forniti insieme alla moto.
Consigliato un power bank per tenere il cellulare sempre carico.

Galleria immagini

Mappa del viaggio

Leave a Review

Your email address will not be published.