Tour nella remota regione di Ha Giang

Ha Giang è l’ultima frontiera nel nord del Vietnam. Si dice avere gli scenari più spettacolari di tutto il Vietnam ed è un’area di assoluta quiete dove immergersi tra natura, imponenti pinnacoli calcarei, profonde vallate e i numerosi villaggi di diverse minoranze etniche. Qui le diverse minoranze mantengono ancora i loro rispettivi stili di vita e abitudini ed incontrarli sarà un’esperienza profonda e formativa.
In questo itinerario vi porteremo su strade poco battute, fantastici panorami, trekking tra le risaie, incontri inaspettati, piacevoli chiaccherate con gli abitanti di questa regione, gustando sapori autentici locali e soggiornando nel cuore di quest’area.

2° GIORNO | HANOI – HA GIANG – QUAN BA

Prima colazione in hotel e incontro con l’autista/guida per partire intorno alle 07.30 da Hanoi fino alla remota regione di Ha Giang, per scoprire tutto un altro mondo. Il viaggio in macchina sarà lungo, ma con numerose fermate per scattare bellissime foto e immergersi nel clima rurale e montagnoso di questa parte del Vietnam. Per il pranzo sarete ospitati in una casa in un villaggio dell’etnia Tay, nei sobborghi della città di Ha Giang. Tempo per una piacevole passeggiata prima di proseguire con altre due ore di viaggio fino a Quan Ba. La vostra destinazione per stasera è Nam Dam, un villaggio dell’etnia Dao. Cena e pernottamento nel villaggio.
Nota: totale durata viaggio in auto circa 8 ore.

3° GIORNO | QUAN BA – DONG VAN – MEO VAC

Risveglio nella tranquilla atmosfera di montagna. Dopo la colazione, potrete optare tra un soft trek o per proseguire in auto. Nei dintorni potrete camminare fino alla sommità dell’Heaven Gate di Quan Ba, da cui godere di una vista panoramica sui monti Fairy Twin. Continueremo quindi fino al villaggio di Lung Tam. Qui visiterete una cooperativa per la tessitura della canapa e batik, gestita da donne H’Mong.
Seguendo la strada 4C che serpeggia attraverso Yen Minh, potrete incontrare qualche festeggiamento nei villaggi che attraverserete. Stop per un pranzo semplice nella cittadina di Yen Minh.
Proseguimento per Pho Cao, Sunq La e quindi in direzione di Lao Sa, un villaggio H’mong nascosto nell’area di Sung La. Il tratto di strada che attraverserete sarà piuttosto sinuoso e a tratti impegnativo, ma di gran soddisfazione. Nel villaggio troverete numerose abitazioni tradizionali H’Mong in terra, campi di grano, pini e peschi e visiterete una famiglia locale di artigiani che da generazioni modella gioiello in acciaio.
La prossima tappa è il palazzo del Re H’Mong a Sa Phin. Costruito in pietra e mattonelle durante il periodo coloniale francese, il palazzo si distingue rispetto alle abitazioni intorno per le sue dimensioni e lo stile che evidenzia anche l’influenza cinese.
Prima del tramonto, attraverseremo la “happy road”, una strada costruita dai giovani del posto durante il periodo della guerra, per unire questa terra con il resto del mondo. 22 km di strada zizzagante estremamente affascinante, fino a raggiungere Meo Vac, passando per il passo più alto del nord-ovest del Vietnam, il Ma Pi Leng. Da qui potrete ammirare il fiume Nho Que serpeggiare nella valle rocciosa. Cena e pernottamento a Meo Vac.

4° GIORNO | MEO VAC – MAU DUE – HOANG SU PHI

Oggi le vere protagoniste della giornata saranno le strade, specialmente l’impegnativa ma impressionante tatto di 73 km che va da Du Gia a Mau Due, da sempre la più apprezzata dagli “esploratori”. Dopo la colazione lasciatevi liberi e aperti alle tante scoperte ed incontri che vi capiteranno lungo la strada, farete tantissime foto panoramiche e probabilmente incrocerete qualche fiera locale. Pranzo lungo il tragitto. Nel tardo pomeriggio arriverete nella cittadina di Thong Nguyen, visiterete una fabbrica di tea e potrete gustare l’antico tea Shan Tuyet, raccolto tra le alte montagne dall’etnia dei Red Dao. Cena e pernottamento nella cittadina presso l’eco-resort Panhou Village.

5° GIORNO | HILL TRIBE E RISAIE

Prima colazione nel resort. Questa mattina potrete partecipare ad un facile trek (circa 12 km, 5 ore) tra i villaggi delle minoranze etniche Giang Ha, Nam Kim e Ngam Hong. Ammirerete le classiche e pittoresche risaie a terrazze, piantagioni di tea, le tipiche abitazioni delle diverse etnie, e potrete immergervi nei campi per provare alcuni processi di coltivazione del riso (a seconda della stagione e condizione del terreno). Pranzo nel villaggio. Rientro al Panhou Village. Cena e pernottamento.

6° GIORNO | HOANG SU PHI – HANOI

Prima colazione nel resort e tempo libero fino al trasferimento fino ad Hanoi (circa 250 km, 7 ore). Lungo il tragitto, visiteremo il museo etnologico a Thai Nguyen, una ricca ed esauriente introduzione ai 54 gruppi etnici del Vietnam. Pranzo in un ristorante locale. Arrivo ad Hanoi.

Nota: se preferite visitare maggiormente le montagne o arrivare prima ad Hanoi, potrete saltare la visita al museo.

da € 770

Comprende:

  • Pernottamento come da programma;
  • Pasti come da programma;
  • Trasferimenti e visite con guida locale parlante inglese/francese (italiano con supplemento)
  • Visite ed ingressi come da programma;
  • Acqua durante le visite;
  • Assistenza di personale locale parlante inglese;
  • Assistenza Bell Travel 24 ore su 24;

Non comprende:

  • Voli intercontinentali;
  • Voli domestici,
  • Altre spese di carattere personale;
  • Pacchetto assicurativo € 75;
  • I pasti ove non espressamente indicati;
  • Le bevande, le mance e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”;

Validità:

  • Quota valida, fino ad esaurimento posti.

Galleria immagini

Mappa del viaggio

Leave a Review

Your email address will not be published.