VIETNAM

Viaggi in Vietnam

Benvenuti in Vietnam

Il Vietnam è un paese che sa rendere estremamente vario e ricco ogni viaggio. Le sue dimensioni e caratteristiche fanno si che i viaggi in Vietnam possano assumere caratteristiche sempre diverse e in grado di soddisfare chiunque. Dalle ripide vallate nelle provincie del nord, scavate da fiumi e risaie, alle fitte trame del mitico Delta del Mekong nel sud del paese, passando per la suggestiva Baia di Halong lungo la costa. Da città vivaci e moderne come Ho Chi Minh City, ad atmosfere più rurali e tranquille come nei villaggi nelle campagne centrali. Dalle enormi grotte della provincia di Quang Binh, richiamo per i più avventurosi, alle tranquille spiagge dell’esclusiva Con Dao. Dalle testimonianze del fiorente Regno del Champa che fiori nel Vietnam centrale e meridionale, al Mausoleo di Ho Chi Minh di Hanoi, che racconta la storia più recente del paese. In treno, in auto, in barca, in bicicletta e a piedi, esistono tantissimi itinerari e possibilità per scoprire questo incredibile paese, che sempre di più richiama viaggiatori da tutto il mondo.

Qual’è la stagione migliore per visitare il Vietnam?

Climaticamente il Vietnam lo si può dividere per regioni. Hanoi e il nord incontrano la stagione più umida (e piovosa) tra maggio e ottobre, mentre da novembre ad aprile è più fresco e secco. Al centro, il clima più secco va da gennaio ad agosto, mentre le piogge maggiori si concentrano tra settembre, ottobre e novembre. Il sud invece è generalmente caldo e secco tra novembre e aprile, mentre più bagnato tra maggio e ottobre, con giugno, luglio e agosto come i mesi più piovosi.

Generalmente, quindi, non c’è mai un momento veramente giusto e o sbagliato durante il quale visitare il Vietnam. In quasi qualsiasi momento si potrà incontrare giornate soleggiate alternate con qualche pioggia. Le grandi dimensioni del paese e le diverse altitudini fanno si che in Vietnam ci siano quasi tre sistemi climatici differenti.

La regione montuosa nell’estemo nord

Sapa, Ha Giang, Mu Chang Chai

In questa parte del paese, le stagioni sono due. Quella secca va da ottobre a fine marzo; quella umida da aprile a settembre. Nei mesi di dicembre e gennaio, le temperature, specialmente serali, possono essere piuttosto basse.

Vietnam del nord

Hanoi, Baia di Halong, Mai Chau e Ninh Binh

L’inverno, più secco e fresco va da novembre ad aprile. L’estate, calda e umida, va da maggio a ottobre, insieme all’aumentare delle piogge, con i mesi di luglio e settembre tra i più bagnati.

Vietnam centrale

Hoi An, Danang, Hue, Dalat e Nha Trang

Ad Hoi An, Hue e Danang, temperature alte e clima secco tra metà gennaio e fine agosto. Mentre le piogge aumentano tra ottobre e novembre.
A Nha Trang, più verso il sud, la stagione secca dura poco di più, mentre a Dalat, è maggiormente bagnata tra giugno e ottobre e più secca tra novembre e maggio.

Vietnam del sud

Ho Chi Minh City, Delta del Mekong, Phu Quoc e Con Dao

Con temperature costanti durante tutto l’anno, il clima qui si divide in secco e umido. Il periodo secco va da novembre ai primi di maggio. La stagione umida invece va da maggio a novembre, con piogge maggiormente concentrate tra giugno e agosto. Le piogge, tuttavia, si presentano più come forti rovesci ma di breve durata, solitamente nel tardo pomeriggio. Le isole di Phu Quoc e Con Dao sono generalmente soleggiate, con qualche rovescio pomeridiano nei mesi più umidi.

Nota importante: le continue variazioni climatiche e ambientali, stanno portando ad un continuo mutamento delle stagioni, in Vietnam come in tutto il mondo. Le stagioni qui riportate potrebbero sempre slittare, variare e incontrare situazioni differenti di anno in anno.

Alcuni dei nostri hotel e strutture preferiti dove soggiornare in Vietnam. Tutte verificate e ispezionate durante i nostri viaggi.

Documenti necessari

Passaporto: necessario per entrare in Vietnam, deve avere una validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel paese e due pagine libere per l’applicazione del timbro/visto. Da portare sempre con se, consigliamo di farne una copia da tenere un caso d’emergenza.

Visto d’ingresso: A seguito della diffusione del COVID-19, è temporaneamente sospesa l’emissione di tutte le tipologie di visti. Alcune categorie di lavoratori qualificati potranno comunque ottenere il visto ed entrare in Vietnam solo se in possesso di un certificato medico rilasciato dalle Autorità del Paese di provenienza ed approvato dal Governo vietnamita. Il visto per queste categorie di lavoratori qualificati deve essere richiesto presso l’Ambasciata del Vietnam in Italia o nel Paese di residenza.

Informazioni sulla Thailandia

  • Capitale: Hanoi.
  • Popolazione: 94.000.000 circa.
  • Fuso orario: +6 ore rispetto all’Italia.
  • Lingue: vietnamita. Poco diffusa la conoscenza della lingua inglese, ad eccezione delle strutture ricettive e dei ristoranti internazionali delle principali città e delle zone frequentate dai turisti.
  • Religioni: Buddista e cattolica-evangelica.
  • Moneta: dong (VND), non convertibile fuori dal paese. I dollari sono comunemente accettati (eccezion fatta per gli uffici delle amministrazioni pubbliche).
  • Prefisso per l´Italia: 0039
  • Prefisso dall´Italia: 0084