Home // Australia

Australia

Un paese le cui dimensioni difficilmente si riescono a comprendere veramente. Talmente è vasto che non si può dire di averlo visto e attraversato ancora tutto, concetto che è coerente con il signficato dell’espressione latina da cui arriva il suo nome: Terra Australis Incognita, ovvero terra meridionale sconosciuta; ovviamente parliamo dell’Australia.
L’Australia ha da sempre ispirato tanta curiosità quanto fascino. La sua lontananza, la sua immensità, la sua natura particolare, la sua storia e il patrimonio culturale dei suoi abitanti più antichi, gli aborigeni, dalle origini poco chiare e dalle tradizioni così misteriose.
Un paese che per capire, scoprire e amare non basterebbe una vita, dove convivono città moderne vivaci e cosmopolite, piccoli centri abitati scavati nel sottosuolo, deserti impenetrabili, verdi vallate ricoperte da vigneti, terre modellate dal tempo e dalle intemperie con incredibile creatività, foreste fluviali ricche di vita, catene montuose verdeggianti, desertiche e ammantate da soffice neve, una bellissima barriera corallina, sinuose spiagge di sabbia bianca e molto, molto altro.

Il clima

La grande estensione del paese, superiore a quella dell’intera Europa occidentale, presenta una notevole varietà di climi: il centro del Paese è desertico, mentre il nord (Queensland e Northern Territory) è subtropicale. La zona temperata è quella della costa sudorientale. A Canberra il clima è temperato con quattro distinte stagioni; le temperature sono relativamente elevate nei mesi estivi (dicembre-febbraio) raggiungendo anche i 35 gradi, mentre nel periodo invernale (giugno-settembre) sono in media intorno ai 5 gradi. A Sydney il clima è mite, molto caldo ed umido d’estate (26-27 gradi la massima) e fresco d’inverno (8-10 gradi la minima). Adelaide è simile a Sydney 7-8 gradi di minima in media d’inverno e 28-29 gradi d’estate. Melbourne è relativamente più fredda con una temperatura minima intorno ai 4-5 gradi d’inverno e 26-27 gradi d’estate. Al nord dell’Australia (Brisbane) il clima è subtropicale con temperature molto elevate ed un alto tasso di umidità nei mesi estivi e temperature relativamente più fresche nei mesi invernali, comprese tra i 15 – 26 gradi. A Perth il clima è molto caldo d’estate con temperature massime che superano facilmente i 40 gradi ed inverni miti.

Documenti necessari

Passaporto: necessario, in corso di validità. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: necessario. Il visto turistico si può ottenere via internet ed è denominato “e-visitor visa” (vedi sito https://immi.homeaffairs.gov.au/visas/getting-a-visa/visa-listing). Ha validità di 90 giorni. I cittadini italiani, di età inferiore ai 31 anni, hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di dodici mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato Generale d’Australia a Milano), rinnovabili per ulteriori 12 mesi previa una prestazione lavorativa effettuata per almeno 90 giorni in località regionali e remote dell’Australia. Qualora dovessero verificarsi, nel corso del periodo di attività lavorativa nelle località regionali, casi di abusi o di trattamenti non adeguati secondo la normativa locale sul lavoro (di recente sono stati segnalati taluni episodi in merito), si invitano i giovani connazionali a rappresentare le criticità subite al locale Department of Immigration (tel. 131 881) o al Fair Work Ombudsman (13 13 94).