Viaggiare in Thailandia

Cosa serve per partire

**** Aggiornamento: dal 1 marzo 2022 si può di nuovo viaggiare per turismo per tutta la Thailandia (secondo la normativa italiana). Vanno comunque rispettate i requisiti thailandesi richiesti, riportati di seguito ****

Come entrare in Thailandia

Sono 3 le modalità di ingresso attualmente in vigore per entrare in Thailandia. Il Test & Go, il Sandbox e l’Happy Quarantene. Le prime due sono rivolte ai vaccinati e/o guariti (con specifiche condizioni), la terza a tutte le tipologie di viaggiatori.

Per poter entrare in Thailandia bisogna scegliere una delle modalità, procedere alla prenotazione dei servizi richiesti e quindi richiedere il Thailand Pass, senza il quale non si può entrare nel Paese.

Per soggiorni superiori ai 30 giorni è richiesto anche un Visto.

Vediamo di seguito le tre diverse formule:

TEST & GO (no quarantena)

A partire dal 01 febbraio, è stato re-introdotta la formula del Test&Go per poter entrare, e viaggiare, in Thailandia senza dover fare la quarantena.

A chi è rivolto:

  • Ogni passeggero (dai 18 anni in sù) completamente vaccinato (almeno 14 giorni prima dell’ingresso in Thailandia).
  • Giovani (12-17) che viaggiano con i genitori vaccinati, non devono essere obbligatoriamente vaccinati.
  • Chi è stato contagiato deve aver ricevuto almeno una dose 14 giorni prima del viaggio e aver un certificato di guarigione.

Come funziona:

  • Bisogna effettuare un tampone molecolare RT-PCR, con esito negativo, entro 72 ore prima dell’imbarco (i bambini sotto i 6 anni sono esantati).
  • Si deve aver prenotato e pagato il la 1° notte in Thailandia in un hotel SHA++ o AQ, includendo 1 tampone molecolare RT-PCR da fare il 1°giorno e un kit per fare il tampone fai-da-te il 5° giorno.
  • Avere un’assicurazione con copertura non inferiore ai 20.000$ che copra anche eventuali spese in caso di Covid.
  • Ottenere il Thailand Pass prima di partire (vedi scheda in fondo).
  • Scaricare l’App MorChana una volta in Thailandia dove andrà caricato il risultato del 5° giorno.

In questo modo si è esentati dalla quarantena e si può girare liberamente per il paese.

SANDBOX

La formula di ingresso in Thailandia del Sandbox continua e dal 01 febbraio 2022 nuove località si aggiungono alla lista di quelle dove è possibile usufruirne. La formula del Sandbox, rivolta comunque ai vaccinati, permette di trascorrere 7 giorni in località designate, potendo girare liberamente, ma senza uscire dalla provincia indicata. Andranno effettuati 2 tamponi e alla fine dei 7 giorni si potrà continuare a viaggiare liberamente per la Thailandia.

A chi è rivolto:

  • Ogni passeggero (dai 18 anni in sù) completamente vaccinato (almeno 14 giorni prima dell’ingresso in Thailandia).
  • Giovani (12-17) che viaggiano con i genitori vaccinati, non devono essere obbligatoriamente vaccinati.
  • Chi è stato contagiato deve aver ricevuto almeno una dose 14 giorni prima del viaggio e aver un certificato di guarigione.

Come funziona:

  • Bisogna effettuare un tampone molecolare RT-PCR, con esito negativo, entro 72 ore prima dell’imbarco (i bambini sotto i 6 anni sono esantati).
  • Si deve aver prenotato e pagato un soggiorno di 7 giorni in una struttura SHA++
  • Si deve aver prenotato e pagato 1 tampone molecolare RT-PCR da fare il 1°giorno e un kit per fare il tampone fai-da-te il 5° giorno.
  • Avere un’assicurazione con copertura non inferiore ai 20.000$ che copra anche eventuali spese in caso di Covid.
  • Ottenere il Thailand Pass prima di partire (vedi scheda in fondo).
  • Scaricare l’App MorChana una volta in Thailandia dove andrà caricato il risultato del 5° giorno.

Località e province Sandbox:

  • Phuket, Phang-Nga e Krabi (arrivando in volo a Phuket o Krabi)
  • Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao (arrivando a Koh Samui su voli designati)
  • Chon Buri (Bang Lamung, Si Racha, Si Chang, Pattaya, Sattahip – solo Na Jomtien e Bang Saray)
  • Trat (Koh Chang)

Per chi soggiorna a Phuket, Phang-Nga (che comprende Khao Lak) e Krabi, può cambiare hotel e provincia per 3 volte, durante i 7 giorni di Sandbox. Per chi soggiorna a Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao, può cambiare hotel e isola per 3 volte, durante i 7 giorni di Sandbox, ma la prima notte deve essere fatta comunque a Koh Samui.

HAPPY QUARANTENE (per chi non è vaccinato)

La formula Happy Quarantene, continua a essere in vigore per i viaggiatori non vaccinati, o vaccinati ma che non rientrano tra i casi del Test&Go o Sandbox. Per i non vaccinati la quarantena è di 5 giorni.

A chi è rivolto:

  • Passeggeri vaccinati e non

Come funziona:

  • Bisogna effettuare un tampone molecolare RT-PCR, con esito negativo, entro 72 ore prima dell’imbarco (i bambini sotto i 6 anni sono esantati).
  • Si deve aver prenotato e pagato un soggiorno 5 giorni in una struttura ASQ e 2 tamponi molecolari RT-PCR.
  • Avere un’assicurazione con copertura non inferiore ai 50.000$ che copra anche eventuali spese in caso di Covid.
  • Ottenere il Thailand Pass prima di partire (vedi scheda in fondo).
  • Scaricare l’App MorChana una volta in Thailandia.

Una volta terminato il periodo di quarantena, e ottenuto il certificato di completamento, si potrà viaggiare liberamente nel Paese. Durante la quarantena non si potrà uscire dall’hotel designato (alcune strutture permettono di usufruire dei servizi della struttura come piscina e ristorante, altre no).

Cos’è il Thailand Pass?

Il Thailand Pass è un documento che viene rilasciato online e serve per entrare in Thailandia. Senza Thailand Pass non è assolutamente possibile entrare nel Paese. Va richiesto online e richiede il caricamento di determinati documenti a seconda del tipo di formula di ingresso si scelga.

Richiesto da tutti i Thailand Pass:

  • Scansione a colori del Passaporto.
  • Assicurazione sanitaria con massimale minimo di 50.000 USD e copertura esplicita per Covid-19.
  • Indirizzo di residenza in Italia + contatto telefonico
  • Un contatto di emergenza in Italia (nome + telefono)

Per il Thailand Pass da Test & Go e da SandBox serve aggiungere:

  • Copia dell’ultimo Green Pass. Il file a colori e ben visibile. – esempio
  • Scansione o copia della certificazione vaccinale (esempio) oppure TUTTI i precedenti green pass dove compaiano espressamente le prime 2 date di vaccinazione.
  • Prenotazione pagata di AQ/SHA+ hotel (delle notti come da pacchetto Test&GO o da Sandbox).
  • Prenotazione pagata dei tamponi PCR in loco (come da pacchetto Test&GO o da Sandbox)

Una volta caricati tutti i documenti entro 5-7 giorni lavorativi si riceverà per e-mail il Thailand Pass.

Nota: Il green pass deve essere in alta risoluzione, formato del file JPG a colori (o PDF) come scaricato sul cell. Fotocopie, scannerizzazioni, foto fatte con il cellulare o similare verranno sempre rigettati.

Attenzione, il Thailand Pass non è un Visto. Per soggiorni superiori ai 30 giorni sarà necessario anche ottenere un Visto d’Ingresso.

Una volta inviata la richiesta, riceverai un'email di conferma. Per sicurezza, controlla anche nella cartella dello SPAM.

Leave a Reply

Your email address will not be published.